Pane fatto in casa: ricetta

2018-03-31T17:16:38+00:00settembre 12, 2017 |

Ingredienti:

– 500g di farina di tipo 2 (ho usato anche la 0, mescolata con un po’ di farina integrale),
– 300ml di acqua
– 12 g di lievito di birra fresco
– 2 cucchiai d’olio d’oliva
– un cucchiaino raso di sale

Procedimento:

1. Sciogliere il lievito nell’acqua in una ciotola piccola
2. In una ciotola più grande, mischiare la farina e il sale
3. Aggiungere i liquidi alla farina (olio e acqua-lievito)
4. Lavorare l’impasto finchè non si attacca più alle mani
5. Ora si può lasciare l’impasto nella ciotola (con un po’ di farina sul fondo e sui bordi), fare un’incisione a croce e coprirlo con un canovaccio e una coperta per un paio d’ore, oppure farlo lievitare direttamente nella teglia su cartaforno (si trova biodegradabile della Ecor). In questo caso si può dare già la forma di una pagnotta e fare due o tre tagli un po’ trasversali.
6. Se il pane era a lievitare in forno, toglilo, accendi il forno e fallo arrivare alla temperatura di 180° prima di infornare. Se invece l’impasto era nella ciotola, bisogna lavorarlo un po’ dandogli la forma allungata, metterlo sulla teglia e incidere trasversalmente. Insieme al pane, io metto un pentolino di metallo con un po’ d’acqua, per non far asciugare troppo l’impasto.
7. Cuocere per circa mezz’ora. La prima volta, consiglio di controllarlo già dopo 15 minuti (senza aprire il forno).
8. Una volta che si è formata una crosticina marroncina sulla parte superiore, spegnere il forno, aprirlo e tenere il pane all’interno per una ventina di minuti prima di tirarlo fuori.